Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

La fruizione culturale, il Visconti e la trota alle 3 melanzane

Cosa tiene lontane le persone dalla cultura?

Questo è il domandone che tutti gli addetti ai lavori si fanno, le risposte sono tante e non siamo certo degli esperti per inoltrarci in disquisizioni sull'argomento.

Però un'ideuccia l'abbiamo anche noi.

Restingiamo il campo a chi vorrebbe nutrirsi di cultura.

Anche osservando solo questo gruppo abbiamo delle "defezioni" e per quale motivo?

Secondo noi ce sono due, la pecunia e lo stress (che poi si potrebbero riunire nel primo).

Come sarebbe meraviglioso passare le proprie serate fra cinema d'essai, concerti, mostre, spettacoli et alia?

Sarebbe la vita perfetta che sognamo, ma spesso non possiamo perché abbiamo ben più prosaiche beghe, del tipo "tot stipendio meno spesa -bollette -visita medica -etc."

E quindi spesso rinunciamo, con molto rammarico.

A volte l'offerta culturale non è così accattivante da rimetterci in forze dopo una giornata di lavoro e crolliamo tristemente sul divano.

Indubbiamente per gli spettacoli che veramente ci interessano siamo pronti a tutto pur di non perderli, ma è altrettanto indubbio che sarebbe meglio fruirne di più. 

Lo spirito va sempre curato e amato!
Per questo siamo stati felici nello scoprire che il liceo Visconti, in collaborazione con l'associazione Alyax propone un ricco menù cultuale a costo zero. 
Tutto il programma lo trovate QUI (fino al 26 settembre), ma c'è solo l'imbarazzo della scelta: visite guidate, concerti e lo spettacolo 'Vita di Galileo' di Brecht, nella suggestiva cornice del Collegio Romano

A prosito di amore per se stessi, non sottovalutiamo nemmeno il buon cibo, nutriamo sempre corpo e anima :)

La fruizione culturale, il Visconti e la trota alle 3 melanzane

Il piatto in realtà è un piatto semplice e pure facile da preparare, ci vuole solo un po' di pazienza e un'oretta di tempo. Ci siamo divertiti a giocare con la melanzana in variazione di consistenze e sapori: in crema, fritta e grigliata e ci abbiamo abbinato dei filetti di trota fresca fresca.
Per due persone vi serviranno dunque*:


3 melanzane tonde belle sode

un cucchiaio di timo

un cucchiaio di maggiorana

un cucchiaino di menta

olio evo q.b.

sale q.b.

olio di semi di girasole per friggere

e, naturalmente, due belle trote fresche.

Abbiamo iniziato con la prima melanzana, l'abbiamo tagliata a dischi alti mezzo centimetro e l'abbiamo sistemata a strati in uno scolapasta alternando melanzane e sale grosso, vi abbiamo sistemato sopra un peso e le abbiamo lasciate così per un'oretta.

Nel frattempo abbiamo lavato la seconda melanzana, l'abbiamo avvolta in un foglio di alluminio e poi l'abbiamo sistemata in forno preriscaldato a 200°C per mezzoretta.

La terza melanzana l'abbiamo tagliata a cubetti.

Passata la mezzora abbiamo tirato fuori la melanzana dal forno, l'abbiamo privata della buccia e l'abbiamo frullata col frullatore ad immersione aggiungendo un pizzico di sale, il timo e olio evo a filo e la crema è bella pronta.

A questo punto abbiamo ripreso le melanzane tagliate a disco le abbiamo sciacquate dal sale e asciugate e sistemate su una bella griglia calda. Una volta grigliate le abbiamo condite con olio e maggiorana.

Sono rimaste dunque le melanzane a cubetti.

Abbiamo scaldato in una pentola alta dell'olio di semi di girasole, e le abbiamo fatte dorare ben bene, asciugate poi su carta assorbente le abbiamo condite con sale e menta.

Poi siamo passati alla trota, l'abbiamo semplicemente sfilettata condita con sale e pepe arrotolata su se stessa e cotta a vapore per 8 minuti.

La fruizione culturale, il Visconti e la trota alle 3 melanzane

Assemblate poi il piatto come più vi piace e BUON APPETITO!

* "Tutti gli ingredienti per essere consumati tranquillamente dai celiaci devono avere il simbolo della spiga barrata, oppure essere presenti nel prontuario dell'Associazione Italiana Celiachia, o nell'elenco dei prodotti dietoterapici erogabili, o riportare la scritta SENZA GLUTINE sulla confezione."

Commenta il post