Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Della ciambella all´acqua che diventò una torta alle pesche

La nostra passione, è risaputo, è la colazione.

Non disdegnamo nemmeno gli altri pasti, ma poi sul blog riversiamo spesso solo i dolci.

Questa è anche colpa della luce, prima o poi impareremo ad usare il flash e faremo delle signore foto anche di sera.

Ieri, per esempio, ci siamo lanciati nel nostro primo chili con carne, con tanto di tacos fatti in casa.

Il risultato non è stato per nulla malvagio, a parte delle migliorie per i tacos (anzi se avete ricette da spacciarci le accettiamo volentieri!), ma poi ci è passata la voglia di fare la foto.

E allora a questo glutenfreefriday partecipiamo con un dolcetto, buono, gustoso e facile!

Ovvero con la nostra colazione :D

Per la ricetta ci siamo ispirati, come si evince dal titolo, al ciambellone all´acqua.

Lo abbiamo visto dai nostri amici di ifood e ci è subito piaciuto.

L´originale lo trovate QUI. Noi lo abbiamo stravolto, ma il risultato resta comunque superltivo

 

Della ciambella all´acqua che diventò una torta alle pesche

Ingredienti

230 g farina (noi mix Hell di Seitz, per i glutinosi la 00)

200 g di zucchero

buccia grat. di un limone

3 uova

50 g di olio evo

80 g acqua

125 g yogurt bianco

1 bustina backpulder (lievito per dolci)

4 pesche (le nostre erano piccole)

 

Della ciambella all´acqua che diventò una torta alle pesche

Procedimento

Montare a neve li bianchi e metterli da parte.

A parte montate i tuorli e lo zucchero e poi aggiungete la farina setcciata, il lievito, l´olio, l´acqua e lo yogurt. Lavorate tutto con il frullatore ad immersione e quando avrete ottenuto un impasto liscio aggiungete le chiare montate.

Versate tutto in una teglia (no di 30 cm diametro) ricoperta di carta forno e decorte con le pesche tagliate a fettine.

In forno preriscaldato a 180 gradi per 40 minuti.

Facilissima, ma veramente buona!

Con questa ricetta partecipiamo anche al#GFFD il 100%glutenfreefriday!

 

Della ciambella all´acqua che diventò una torta alle pesche

* "Tutti gli ingredienti per essere consumati tranquillamente dai celiaci devono avere il simbolo della spiga barrata, oppure essere presenti nel prontuario dell'Associazione Italiana Celiachia, o nell'elenco dei prodotti dietoterapici erogabili, o riportare la scritta SENZA GLUTINE sulla confezione."

Commenta il post