Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Kartoffelpäcken, alias Pacchettini di patate con Pancetta di Calabria DOP

Nel nostro precedente post era iniziato il nostro viaggio alla scoperta dei salumi DOP e IGIP con ISIT (Istituto Salumi Italiano Tutelati).

Vi abbiamo giá raccontato che i valori nutrizionali sono migliorati e che ci sono meno grassi nei prodotti certificati.

Eravamo partiti con la Pancetta di Calabria e vi avevamo detto che si tratta di un prodotto antico, di cui si parla giá nel I secolo d.C.

Ora, peró, passiamo ai fatti! Ovviamente l´abbiamo cucinata :)

La pancetta si presta a mille e piú impieghi.

Avremmo potuto stupirvi con insalatone estive, con misto erbe, frutta e pancetta o potevamo rivisate la classica carbonara, ma alla fine siamo stati conquistati dalla pubblicitá di un supermercato e abbiamo pensato di copiare parzialmente questi Kartofferlpäcken.

I tedeschi, si sa, sono molto pragmatici e questo lo si vede in ogni campo, ovviamente anche in quello della grande distribuzione. Ci sono delle catene di supermercati che editano un proprio magazine e altre che "sfornano" solo copiosi volantini; in entrambi i casi si aiuta il cliente nell´acquisto proponendo ricette che, guarda che caso, utilizzano i prodotti in vendita.

Noi siamo l´antitesi del consumatore medio e ci lasciamo ispirare solo dai nostri desideri (anche perché spesso consigliano scatolame, sigh), ma questa volta l´idea di creare un pacchettino con le patate ci ha proprio entusiasmato.

Ovviamente ci siamo allontanti parecchio dall´originale, che prevedeva l´acquisto di almeno tre scatolette diverse per lanciarci su qualcosa di piú sano e succulento.

Per questo i nostri ingredenti sono solo:

patata (1 grossa basta per 4 persone)

porro q.b.

zucchina q.b. (1/2 basta)

1 ciuffo di menta

un pugno di pecorino grattato (potete anche evitarlo)

pancetta di Calabria DOP

porro q.b.

sale q.b.

pepe q.b.

Kartoffelpäcken, alias Pacchettini di patate con Pancetta di Calabria DOP

Visto che la ricetta é un po´complessa sa spiegare abbiamo pensato di mettere la foto che dovrebbe chiarire :)

Noi abbiamo realizzato 4 pacchettini di patate con una patata grande.

Consigli:

- piú é grande la patata, meglio é (suona qualcosa alla Siffredi, ma é serio! Vi ci vedete a curvare una fettina micragnosa di patata? No, non si curva)

- piú sono sottili le fettine di patate, meglio é;

- possiamo confermare che la presenza di sale nei salumi certificati é diminuita, quindi se in altri casi potreste evitare di salare, in questo no.

Kartoffelpäcken, alias Pacchettini di patate con Pancetta di Calabria DOP

Procedimento:

Pelare la patata e tagliarla a rondelle sottili e con le fettine realizzare quattro croci (come nella foto sopra).

Prendere il porro tagliare qualche fettina e metterlo a soffriggere con la zucchina precedentemente lavata e tagliata a dadini. A metá cottura salare e aggiungere la menta lavata e spezzettata.

Tagliare la pancetta di Calabria DOP (per 4 pacchetti bastano 3 fettine, lato corto) e fare una dadolata; metterla a scaldare in una padella senza olio (tanto si scioglierá il grasso).

Quando la pancetta sará abbrustolita e la zucchina cotta potrete mettere tutto al centro delle vostre croci di patate. Aggiungete una spolveratina di pecorino, se gradite (ma noi consigliamo, in fondo zucchina, menta, pecorino é un classico intramontabile che piace a tutti) e un po´di pepe fresco.

Kartoffelpäcken, alias Pacchettini di patate con Pancetta di Calabria DOP

Con molta pazienza chiudete i vostri pacchettini e con una paletta portateli in una padella dove avrete messo dellólio a scaldare. Lasciateli per circa 5 minuti da un lato, aiutandovi con la paletta girateli e circa latri 5 minuti dalláltro lato.

Noi li abbiamo serviti come antipasto con una ciotolina cadauno di insalatina. Qui la ciotola monoporzione di insalata va molto, abbiamo voluto un po´fighettizzarla rendendola finger food.

Il piatto é piaciuto molto e resta gustoso, ma non pesante e quindi perfetto anche in estate.

Il leggero piccante della pancetta calabrese non vi deve spaventare: fra menta e zucchina viene molto smorzato.

 

Adesso se vollessimo essere scorretti vi diretto che é una cavolata realizzarla.

Noi, invece siamo onesti e ve lo diciamo subito: ci vuole la pazienza per fare i pacchettini!

Se siete di corsa non vi imbarcate: sono facili, non é una sferificazione, ma dovete applicarvi per curvare. Noi la prima patata l´abbiamo tagliata nel verso stretto, poi abbiamo guardato l fettine e abbiamo capito l´errore, ehhee.

Se l´abbinamento vi piace (a noi e ai commensali é piaciuto molto) preparate tutto come sopra, poi prendete le patate e mettetele e cuocere nella stessa padella dove fate andate la pancetta; alla fine aggiungete le zucchine, il pepe e un pizzico di pecorino.

Direte voi "Ma cosí si perde la scenografia!"

Kein Problem! Vi rispondiamo noi.

Il giorno dopo abbiam rifatto la ricetta in versione semplice, visto che dovevamo finire gli avanzi.

Ma siamo viziosi e abbiamo abbiamo coppato il tutto.

Il risultato é questo cuore, basta poco per risollevare l´estetica :)

Kartoffelpäcken, alias Pacchettini di patate con Pancetta di Calabria DOP

Con piacere segnaliamo quanto a nostra (tignosa, eh sí siamo un po´rompini) domanda ci hanno gentilmente comunicato dall´ISIT: la pancetta non ha lavorazioni con glutine e  alcune aziende (piccolissima percentuale) hanno anche richiesto la certificazione glutenfree.

E quindi dedichiamo questa ricetta al #GFFD, il 100% gluten free friday


 

Commenta il post

FornoStar 07/26/2014 08:31

Be', io sono quella della maiala effige, quindi dei pacchettino me ne fregherei, tanto il sapore è lo stesso… e poi preferisco i cuori! ;)

labandadeibroccoli 07/26/2014 12:55

sisi il romantico cuore stravince :D facile, gustoso e poco sbatti!