Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Banana Bread con nocciole (glutenfree)

La passione dei broccoli resta sempre la colazione, anche in quel della Crucchia.

Dobbiamo ammettere che siamo cascati bene, la colazione qui è sacra.

Giammai non fare una frühstück nel fine settimana!

E' così importante che se ne parla perfino nel libro di lingua tedesca per stranieri.

Come potete ben immaginare non è  solo dolce, ma si può fare un vero e proprio minipranzo con salumi formaggi, uova, frutta, yogurt, dolci e chi più ne ha più ne metta.

Ovviamente è un rito del fine settimana, a meno che non vogliate svegliarvi tutti i giorni almeno un'ora prima per godervi la vostra frühstück .

In Baviera, se volete ancor più calarvi nelle tradizioni, potete anche fare colazione con una bella birretta e i weisswurstel (che potete vedere sul nostro accout istagram).

A noi il fine settimana piace tantissimo restare a lungo a tavola a strafocarci, ma per tutti i giorni preferiamo la classica colazione italiana con un dolcino.

Sempre alla ricerca di nuove idee e di nuovi spunti, per addolcire il risveglio, siamo felicemente approdati da Juls!

Il suo blog è uno di quei porti sicuri dove copiare una ricetta con la serenità che verrà sicuramente bene.

Questa volta non ha proposto una classica ricetta toscana, ma l'esoticissimo banana bread (a sua volta ripreso da Orangette) e così abbiamo deciso di copiarlo e rifarlo al volo.

Nell'impeto di entusiasmo ci siamo ritrovati senza alcuni degli ingredienti richiesti e abbiamo un po' modificato la ricetta, trasformandola nel nostro persnale "eliminaavanzi" (nocciole al posto delle noci di macadamia, latte al posto dello yogurt).

Il risultato comunque è stato eccellente! Quindi riproveremo presto anche con la versione originale che sarà sicuramente superlativa.

Banana Bread con nocciole (glutenfree)

Ingredienti

80 g burro 

250 g farina (noi mix glutenfree Schaer, questo)

150 g di zucchero

2 uova

2 banane mature

100 g cioccolato fondente tagliato a coltello

1/2 bacca vaniglia

5 g bicarbonato 

70 nocciole tritate

100 ml latte 

1/2 cucchiaino di sale

1 pugno di mandorle a lamelle (per decorare)

 

Procedimento

In una ciotola mescolate tutti gli ingredienti secchi (senza le mandorle a lamelle); in un'altra coppa amalgamare uova sbattute, banane schiacciate, l'interno della bacca di vaniglia, il burro precedentemente fuso e il latte.

Unire i liquidi ai secchi e amalgamare.

Noi abbiamo usato le fruste elettriche perché siamo pigrissimi :) 

Preparare una forma da plumcake, foderarla con carta forno e versare l'impasto.

Il nostro impasto era un po' selvaggio e con l'ultimo latte rimasto ci siamo bagnati le mani e abbiamo "allisciato" la superficie (la farina glutenfree è sempre troppo ribelle, senza latte non ci saremmo mai riusciti, o forse sì, ma avremmo smadonnato) e poi abbiamo messo una manciata di lamelle di mandorle a decorare.

Le dosi di mandorle e nocciole sono limitate dal fatto che non avevemo altro a casa, ma sicuramente se avete 100 g di nocciole va benissimo.

Infornare per 60 minuti in forno preriscaldato a 175/180 gradi.

Noi abbiamo grossi problemi con il forno e abbiamo lasciato a 200 gradi, ma se avete un forno normale va benissimo 175 come dice Juls.

Buona colazione a tutti!

Commenta il post