Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Il tiramisù (monooporzione) con i savoiardi glutenfree fai da te

Ci aspettavamo un Germania molto più glutenfree o, come dicono da queste parti, glutenfrei e invece non è proprio come la immaginavano.

Verò è che dobbiamo ancora scoprire tutto, ma se i supermercati bio sono ricchi di prodotti senza glutine, se potete andare in un carinissimo baretto in centro e mangiare goduriosissime torte glutenfree e al contempo veg, beh è anche innegabile che nei supermarket normali il loghino con la spiga barrata è ancora poco visibile.

Da cosa dipenderà? Chissà forse per alcuni prodotti è ovvio che siano senza glutine, ma vedere la scritta o leggere la dicitura semplifica sempre di molto la spesa.

Sarà che in Italia vivevamo un triangolo delle bermuda al contrario, praticamente l'eden di qualsiasi celiaco e qualsiasi posto al confronto non è glutenfrefriendly, sarà che siamo ancora persi nella scoperta del posto e della lingua, sarà dritta, sarà storta, alla fine della fiera abbiamo un pochino di difficoltà, ma poche perché non c'è niente di impossibile e tutto si riesce a fare ^_^ 

Anche senza le solite farine, anche senza i biscotti pronti si può preparare qualcosa di buono e senza glutine.

Avevamo ospiti a pranzo e, come sarà capitato a tutti i neo espatriati, all'inizio tutti si aspettano che cuciniate italiano.

Adesso però tra di noi possiamo dircelo: se su antipasti, primi e secondi vinciamo alla gransissima, beh sui dolci nicchiamo un po'.

Siamo quasi al confine con l'Austria, la partita non è per niente facile!

Allora pensa che ti ripensa ci siamo buttati sul classico intramontabile tiramisù!

Dopo un breve giro nei supermercati vicino casa abbiamo capito che di bisscottame glutenfree non c'èra traccia e allora grazie a santosubitointernet abbiamo rubato la ricetta della cassataceliaca e la ricetta originale la trovate QUI.

Però la riproponiamo con una piccola variazione.

Ormai un po' ci conoscete, sapete che siamo un rinco, senza conoscere la nuova lingua siamo peggio!

Mentre eravamo alla ricerca di farine sglutinate e ci era caduto l'occhio sulla farina di TEFF e con la profonda convinzione di acquistare della tapioca ci siamo portati a casa il pacchetto.

"Masssìììì", ci siamo detti, "Daje che teff sarà il modo tedesco per chiamare la tapioca. Ohh per una volta questi crucchi non hanno messo un nome lungo e incomprensibile, miracle! ".

Il tiramisù (monooporzione) con i savoiardi glutenfree fai da te

Eh già nessun nome complicato... Semplicemente perché non era tapioca, ma un'altra farina che si chiama Teff e che per nostra crassa ignoranza non avevamo mai visto e quindi mai usato.

Alla fine l'esperimento è andato benissimo! 

Uniche annotazioni:

- appena sfornati si sentiva un po' un aroma di nocciole, ma dopo qualche ora niente più;

- noi abbiamo optato per monoporzioni e abbiamo usato le formine tonde, ma con l'impasto avanzato abbiamo provato a fare i classici savoiarsi e vengono un po' piatti (boooni lo stesso, ma per capirci quando siringate l'impasto si spatascia subito);

- li abbiamo conservati in contenitori chiusi e usati dopo due giorni, erano perfetti.

Se non avete la farina di teff no problem! Correte dalla cassataceliaca  e fate la sua ottima ricetta.

Ingredienti savoiardi

150 g zucchero

100 g albumi

90 tuorli

25 miele

100 riso -> noi 40 g farina di Teffe e 50 g mix farina glutenfree della Setz

20 g farina di mais

50 g fecola di patate

Ricetta savoiardi

Montate gli albumi con lo zucchero e i tuorli con il miele.

Unire alla meringa i tuorli e le farine.

Noi abbiamo versato l'impasto in 1 teglia antiaderente per muffin e in 1 in silicone (ma vengono meglio in quella antiaderente) e in 1 piccolina per cioccolatini (così perché volevamo mettere il "bottoncino" sulle miniporzioni ^_^) e con l'avanzo abbiamo fatto un po' di savoiardi classici (come abbiamo scritto sono venuti bassi).

Mettere in forno a 200 g per circa 12/15 minuti (la ricetta originale dice 7/8, ma il nostro forno è veramente un catorcetto e li abbiamo dovuti lasciare ancora).

 

Ingredienti savoiardi

150 g zucchero

100 g albumi

90 tuorli

25 miele

100 riso -> noi 40 g farina di Teffe e 50 g mix farina glutenfree della Setz

20 g farina di mais

50 g fecola di patate

Ricetta savoiardi

Montate gli albumi con lo zucchero e i tuorli con il miele.

Unire alla meringa i tuorli e le farine.

Noi abbiamo versato l'impasto in 1 teglia antiaderente per muffin e in 1 in silicone (ma vengono meglio in quella antiaderente) e in 1 piccolina per cioccolatini (così perché volevamo mettere il "bottoncino" sulle miniporzioni ^_^) e con l'avanzo abbiamo fatto un po' di savoiardi classici (come abbiamo scritto sono venuti bassi).

Mettere in forno a 200 g per circa 12/15 minuti (la ricetta originale dice 7/8, ma il nostro forno è veramente un catorcetto e li abbiamo dovuti lasciare ancora).

 

Ingredienti crema

3 uova 

60 g zucchero

250 g mascarpone

Ricetta crema 

Montare gli albumi con la metà dello zucchero e ottenuta la meringa aggiungere il mascarpone e i tuorli precedentemente montati con lo zucchero.

A noi è avanzata parecchia crema, si potrebbe utilizzarla per dei bicchierini con scaglie di cioccolato.

Tocco finale 

cacao amaro q.b

 

Montare mettendo crema, savoiardo, crema cacao amaro e il gioco è fatto.

Il tiramisù (monooporzione) con i savoiardi glutenfree fai da te

eIngredienti crema

3 uova

60 g zucchero

250 g mascarpone

Ricetta crema

Montare gli albumi con la metà dello zucchero e ottenuta la meringa aggiungere il mascarpone e i tuorli precedentemente montati con lo zucchero.

A noi è avanzata parecchia crema, si potrebbe utilizzarla per dei bicchierini con scaglie di cioccolato.

Tocco finale

cacao amaro q.b

 

Montare mettendo crema, savoiardo, crema cacao amaro e il gioco è fatto.

E visto che è venerdì con questa ricetta partecipiamo al 100% Gluten Free (fri)Day! Che sforna sempre ricette fantastiche, visto che questa l'abbiamo rubata proprio da un 100% Gluten Free (fri)Day!

 

"Tutti gli ingredienti per essere consumati tranquillamente dai celiaci devono avere il simbolo della spiga barrata, oppure essere presenti nel prontuario dell'Associazione Italiana Celiachia, o nell'elenco dei prodotti dietoterapici erogabili, o riportare la scritta SENZA GLUTINE sulla confezione."

Commenta il post