Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Semisferere di patate Gruyére e cime di rapa

Ogni tanto in casa nostra certi piatti nascono da un errore. Quando ci siamo messi a cucinare avevamo in mente un altro piatto, ma avevamo in mente pure altre cose, diciamola tutta, avevamo un po' la testa tra le nuvole e l'anima in subbuglio e a un certo punto, quando ormai avevamo mescolato già tutto, ci siamo resi conto che l'idea iniziale era andata a farsi friggere, quindi ci siamo fatti un bel sorriso e abbiamo tirato fuori una cosa diversa, ne migliore, ne peggiore di quella originale, diversa.

E alla fine della fiera tutti hanno mangiato di gusto e questo è quello che ci importa di più!

Semisferere di patate Gruyére e cime di rapa

Ingredienti

Per le nostre "semisfere" abbiamo usato:

350 gr. di patate lesse

60 gr. di cime di rapa (noi avevamo quelle ma vanno benissimo degli spinaci o della bietina)

olio evo q.b.

sale q.b.

uno spicchio d'aglio

100 gr di gruyére

15 gr di farina di riso (ma va bene anche la farina di grano)

farina di mais q.b. (ma va bene anche pangrattato q.b.)

 

Procedimento

Lessate le patate in abbondante acqua, lasciatele freddare, pelatele, sistematele in una ciotola capiente e schiacciatele con una forchetta.

Lavate e mondate le cime di rapa, e cuocetele in padella con uno spicchio d'aglio schiacciato, un poco d'olio evo, un pizzico di sale e poca poca d'acqua. Una volta cotte tritatele con un coltello e poi aggiungete alle patate schiacciate insieme alla gruviere grattugiata e alla farina di riso.

Mescolate tutto per bene, usate pure le mani (è risaputo che pasticciare è terapeutico e scarica dallo stress!).

Una volta ottenuto un bel composto omogeneo e compatto procedete con la cottura. Come?

Noi abbiamo delle splendide formine in silicone, a semisfera che usiamo spesso per le preparazioni del finger food, ma potete tranquillamente usare dei mini pirottini di carta o quelli un pò più grandi in alluminio che si trovano in tutti i supermercati. In quel caso otterrete come risultato dei mini tortini di patate, ottimi come secondo o per un antipasto seduti.

Qualunque sia il vostro "contenitore" oliatelo e cospargetelo con un pò di farina di mais (che bella croccantezza che gli ha dato!), quindi sistemate il composto nelle formine e infornate a forno preriscaldato a 200°C per 10 minuti circa.

Lasciate intiepidire e servite in tavola.

Continua così il "matrimonio" Puglia e Svizzera, chi l'avrebbe mai detto che cime di rapa e gruyére sarebbero state bene insieme?

 

Con questa ricetta, se non lo avevate capito, partecipiamo a "Swiss Cheese Parade" ilcotest di peperoniepatate e Formaggi Svizzeri.

Semisferere di patate Gruyére e cime di rapa

Commenta il post